I piatti tradizionali Croati

Leggi l'articolo

Scopriamo insieme cosa mangiare in Croazia: terra di tradizioni culinarie a base di pesce

Non servono preparazioni particolarmente elaborate per esaltare il sapore del pesce dell'altra parte dell'Adriatico: è già buono così com'è.

Scampi alla buzara, brudet, risotto al nero di seppia, e poi aragosta, spigole, orate, branzini e calamari cotti alla griglia sono solo alcuni dei piatti tipici croati da non perdere assolutamente.

Oltre ad essere buonissimo infatti, il pesce in queste zone è davvero molto abbondante, come sanno bene i pescatori nostrani che spesso sconfinano nelle acque territoriali croate.

Tra tutti i molluschi, un posto speciale se lo meritano sicuramente i datteri di mare: questi piccoli frutti di mare infatti crescono scavandosi una casa nella roccia calcarea, così, l'unico modo per estrarli è prenderli a martellate provocando però gravi danni all'ambiente sottomarino.

Ovviamente la raccolta è proibita, e le multe per i trasgressori sono davvero severe.

Resterete sorpresi quindi nel trovare i prstaci, questo il nome croato di questi molluschi, sul menù di diversi ristoranti.

Questi dovrebbero arrivare dalla Bosnia-Erzegovina in cui i temi ambientali non sono così importanti, tanto che Neum, la località in cui si effettua la raccolta, ha fatto dei prstaci un formidabile business.

Potrete invece gustare senza problemi le famose ostriche di Ston, il borgo che si trova sulla penisola di Pelješac.

La grossa pecca dei sapori croati riguarda senza dubbio i vini locali, che non sono assolutamente all'altezza di questi piatti straordinari, anche se pare che negli ultimi tempi le cose stanno cambiando molto rapidamente e stanno crescendo gli investimenti anche in questo settore.

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividilo subito sui tuoi social preferiti!!

La Dalmazia, tra natura e cultura, una costa da esplorare

La storia di una regione litoranea davvero affascinante tra le bellezze della natura incontaminata e delle spiagge sterminate

Secondo alcuni celebri studiosi il nome di queste terre deriva da "Dalma", che significa letteralmente pecora, si può quindi facilmente dedurre che quella della pastorizia fosse l'attività che si impose nell'antichità come riferimento più forte per indicare quel territorio litoraneo ed insulare della interminabile costa Adriatica che oggi chiamiamo Dalmazia.

Vai all'Articolo

Dubrovnik, una vera e propria perla dell'Adriatico

Il suo antico nome di Ragusa rievoca le vicende di una prospera repubblica di mercanti che, grazie al controllo sulle rotte del mediterraneo, era seconda soltanto a Venezia.

Gravemente danneggiata nel 1991 durante il conflitto tra serbi e croati, la citta medievale di Dubrovnik deve oggi, ancora una volta, risollevarsi dalle ceneri per tornare a essere ciò che era in passato, l'orgogliosa fortezza della costa dalmata.

Vai all'Articolo

I laghi di Plitvice, tra cascate e parchi naturali

Patrimonio dell'umanità dal 1979, si snoda tra grotte, cascate, boschi e fiumi. Sono considerati tra i più belli paesaggi naturali di tutta Europa

I laghi di Plitvice si trovano nella regione di Lika, che nonostante la morfologia tormentata è stata popolata fin dall'età della pietra.

I primi cacciatori e allevatori della zona furono attratti dalla grande abbondanza di selvaggina, dalla ricchezza di acque e dalla sicurezza offerta dalle foreste.

Vai all'Articolo

Trascorrere le Vacanze in Croazia

Vacanze in Croazia tra Mare e Cultura: la bellezza del litorale, delle sue strerminate isole sul Mediterraneo e la grande storie delle sue città

La Croazia si affaccia sull'Adriatico con oltre cinquemila chilometri di coste se consideriamo anche quelle delle sue isole; Zagabria, Zara e Spalato sono annoverate tra le maggiori città: la prima è la capitale (poco meno di ottocentomila abitanti), le restanti sono note mete balnearu rinomate per le loro spiagge e per il cospicuo patrimonio artistico.

Vai all'Articolo

Alla scoperta di Zagabria, la Capitale della Croazia

Zagabria, storica Capitale del Paese e moderna città europea ricca si storia e di fascino: cosa fare e cosa vedere in città

Zagabria, capitale della Croazia, conta oltre settecentonovanta mila abitanti e si estende su una superficie di circa seicentoquaranta chilometri quadrati.

E' situata sulla Sava, affluente del Danubio, ai piedi dei rilievi montuosi della Medvednica.

Vai all'Articolo

Cosa fare a Spalato e Zara, principali città Croate

Spalato e Zara sono le principali città della Croazia, cenni storici, spiagge e aree di interesse di questi centri fortemente votati al turismo

Spalato si affaccia sull'Adriatico ed è conosciuta per lo storico palazzo di Diocleziano: il "palatium", termine che ha dato il nome alla città, è un maestoso complesso architettonico le cui mura corrispondevano all'iniziale nucleo del centro storico di Spalato.

Vai all'Articolo

Vuoi contattarci?

Per chiarimenti, per ricevere ulteriori informazioni o richieste, o per comparire nelle pagine del nostro sito non esitare a contattarci.

Video

I nostri Portali

SITI.IT

I migliori siti per categoria

PIAZZE.IT

Il Portale dei Comuni Italiani

FOOD.IT

L'eccellenza a tavola

NAVIGARE FACILE .IT

Risorse e Portali Web

croaziaonline.it

La magia della penisola balcanica tra isole stupende, litorali imperdibili e città moderne e ricche di storia

croaziaonline.it

Compila il modulo per contattarci

051 267600

Il tuo messaggio è stato inviato! Vi risponderemo nel più breve tempo possibile
Errore!! messaggio NON inviato
Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy resa ai sensi dell'Art. 13 Regolamento Europeo 2016/679, e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali, per le finalità ivi indicate finalizzate alla corretta esecuzione delle obbligazioni contrattuali
Dichiaro di essere maggiorenne secondo la normativa vigente nello stato a cui appartiene il fornitore del servizio